Il sorpasso

Perchè quando in strada siamo in auto e ci sorpassa un TIR ad alta velocità, l'auto subisce un rallentamento?
Ileana Ormas
11 gennaio 2006
Un qualunque corpo che si muove in un fluido perturba lo stato di moto del fluido stesso a causa dell'impermeabilità della superficie del corpo (il volume del corpo non può essere contemporaneamente occupato anche dal fluido) e della condizione di aderenza del fluido sulla superficie (le particelle fluide a contatto con il contorno del corpo si devono muovere alla stessa velocità del corpo).

Nel caso del TIR, data la sua elevata superficie frontale e la forma poco affusolata la perturbazione di cui sopra si manifesta nella parte anteriore in un flusso laterale che spinge l'aria a destra e sinistra (in altre parole si può pensare che il TIR "si fa spazio" nell'aria spostandola lateralmente).

Un'automobile che viene sorpassata, nel momento in cui il TIR la raggiunge, avvertirà la corrente prodotta dal TIR come un vento laterale la cui velocità si sommerà (vettorialmente) alla velocità relativa tra fluido e aria indisturbata. Siccome, infine, la forza di resistenza aerodinamica è proporzionale al quadrato del modulo della velocità totale al passaggio del TIR si avrà un brusco aumento di resistenza che provoca, appunto, il rallentamento dell'auto.

Roberto Verzicco Dipartimento di Ingegneria Meccanica Università di Roma "Tor Vergata"

© Copyright SISSA - Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati - Trieste (Italy) - 2001-2011